<
<
Filippo Armellin
Copia di Filippo Armellin_MG_5189

Filippo Armellin nasce a Montebelluna in provincia di Treviso nel 1982, vive e lavora a Milano. Dopo aver conseguito la laurea in Progettazione e Produzione delle Arti Visive, presso la Facoltà di Design e Arti allo IUAV di Venezia, nel 2010 ottiene il diploma in Fotografia presso l’istituto R. Bauer di Milano. Si trasferisce a Roma nel 2007, dove lavora con Joseph Kosuth. Durante questa esperienza collabora alla progettazione e produzione di mostre internazionali d’arte quali Biennale di Venezia, Musei Capitolini a Roma, La Casa Encendida a Madrid, El Centro Arte Atlantica e Moderna a Las Palmas (Isole Canarie). Nelle sue fotografie i soggetti paiono paesaggi naturali incontaminati e di grande fascino, che vengono realizzati completamente in studio, attraverso l’utilizzo di fondali e modelli prodotti con materiali quali carta e metallo dipinto con colori acrilici. L’artista costruisce con pazienza modelli di foglie, piante, pietre che utilizza poi per realizzare set fotografici. Nel 2016 è stato selezionato tra i finalisti del XVII Premio Cairo.

Dal 2006 ha partecipato a mostre collettive in istituzioni quali: Fondazione Francesco Fabbri, Treviso (2018, 2014), Palazzo Reale, Milano (2017), PAN | Palazzo delle Arti, Napoli (2013), Documenta, Kassel (2012), Palazzo delle Terese, Venezia (2008), Fondazione Bevilacqua la Masa, Venezia (2007).

La sua collaborazione con Galleria Fumagalli ha inizio nel 2018.