GIUSEPPE UNCINI – CATALOGO RAGIONATO (2007)

By 14 Febbraio 2008 Libri, Giuseppe Uncini

GIUSEPPE UNCINI - CATALOGO RAGIONATO

2007

Testi: Bruno Corà, Klaus Wolbert
A cura di: Annamaria Maggi, Galleria Fumagalli
Con il sostengo di: Fondazione VAF, Galleria Giò Marconi, Galleria Christian Stein
Con il patrocinio di: Regione Lombardia
Lingua: Tedesco / Italiano / Inglese
Formato: 26,4x31 cm
Pagine: 432
Riproduzioni: 1350
Bianco e Nero: 1220
Colori: 130
Edizioni: Silvana Editoriale
Anno: 2007

Richiedi disponibilità

Galleria Fumagalli cura il catalogo ragionato di Giuseppe Uncini, pubblicato nel 2007 da Silvana Editoriale all’interno della collana della Fondazione VAF per la promozione dell’arte italiana contemporanea. Il volume offre una panoramica estesa dell’opera del Maestro dal 1954 al 2007 e ripercorre in modo esaustivo e in sequenza cronologica – con fotografie di ogni singola opera e didascalie descrittive e informative – l’evoluzione delle diverse fasi del suo lavoro, dalle Terre, i Cementarmati, i Ferrocementi e le Strutturespazio, le Ombre, le Dimore, gli Spazi di ferro e gli Spazicemento, fino alle Architetture. L’opera è corredata dai testi di Klaus Wolbert e Bruno Corà.

GIUSEPPE UNCINI - CATALOGO RAGIONATO

2007

Testi: Bruno Corà, Klaus Wolbert
A cura di: Annamaria Maggi, Galleria Fumagalli
Con il sostengo di: Fondazione VAF, Galleria Giò Marconi, Galleria Christian Stein
Con il patrocinio di: Regione Lombardia
Lingua: Tedesco / Italiano / Inglese
Formato: 26,4x31 cm
Pagine: 432
Riproduzioni: 1350
Bianco e Nero: 1220
Colori: 130
Edizioni: Silvana Editoriale
Anno: 2007

Richiedi disponibilità

Galleria Fumagalli cura il catalogo ragionato di Giuseppe Uncini, pubblicato nel 2007 da Silvana Editoriale all’interno della collana della Fondazione VAF per la promozione dell’arte italiana contemporanea. Il volume offre una panoramica estesa dell’opera del Maestro dal 1954 al 2007 e ripercorre in modo esaustivo e in sequenza cronologica – con fotografie di ogni singola opera e didascalie descrittive e informative – l’evoluzione delle diverse fasi del suo lavoro, dalle Terre, i Cementarmati, i Ferrocementi e le Strutturespazio, le Ombre, le Dimore, gli Spazi di ferro e gli Spazicemento, fino alle Architetture. L’opera è corredata dai testi di Klaus Wolbert e Bruno Corà.

Leave a Reply