Letizia Cariello

By 20 Giugno 2016 Artisti

LETIZIA CARIELLO

LETIZIA CARIELLO

Biografia

Nata a Copparo in provincia di Ferrara, Letizia Cariello, vive e lavora a Milano, dove insegna Anatomia Artistica all’Accademia di Belle Arti di Brera. Cresciuta in una famiglia di origine napoletana da più di duecento anni dedita alla scultura, Letizia Cariello si laurea in Storia dell’Arte all’Università degli Studi di Milano con Pierluigi de Vecchi. 
Dopo aver lavorato per il cinema in Italia e negli Stati Uniti, si diploma in Pittura all’Accademia di Belle arti di Brera con Pietro Pleascan.
 La ricerca di Letizia Cariello esplora attraverso diversi media (disegno, installazione, fotografia, scultura, video…) la relazione fra spazio interno e spazio esterno.
Il tentativo di intercettare la consistenza materiale del tempo si concentra nell’inseguimento delle sue tracce, segnandolo in scrittura (i calendari), oggetti e materia.

Scopo di questo processo è un servizio continuo di ricostruzione di legami, connessioni e relazioni (il filo rosso), attraverso l’identificazione e la letterale ricucitura di oggetti e spazi, sia nel macro che nel micro: dagli alberi alle teiere, dalle tazzine alle fotografie. Opere di Letizia Cariello sono in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero. Durante la Presidenza Barroso, è selezionata dalla UE per partecipare insieme ad altri quattordici artisti europei, intellettuali e uomini di scienza al progetto “A New Narrative for Europe”. Espone is mostre personali in istituzioni quali: Cascina Maria, Agrate Conturbia (2019, 2018), Palazzo Borromeo, Milano (2018, 2016), LAC, Lugano (2016), Centro Luigi Pecci, Prato (2003), Palazzo delle Papesse, Centro Arte Contemporanea, Siena (2001).

Nel corso degli anni partecipa a numerose mostre collettive in Italia e all’estero, tra queste: La Triennale, Milano (2018), Università di Graz (2017), Museo Poldi Pezzoli, Milano (2014), Ambasciata d’Italia, Berlino (2013), MAGA Museo Di Arte Contemporanea, Gallarate (2012, 2010), Fondazione Pomodoro, Milano (2010), National Museum of the Women in the Arts, Washington D.C. (2007), Contemporary Art Center of Virginia, Virginia Beach (2006), MART, Rovereto (2003, 2001), Kunstverein Ludvigsburg (2002). La sua collaborazione con Galleria Fumagalli inizia nel 2018 ed è seguita, a settembre 2019, dalla prima mostra personale in galleria “Seven Gates” a cura di Giorgio Verzotti.

Visualizza curriculum →

Biografia

Nata a Copparo in provincia di Ferrara, Letizia Cariello, vive e lavora a Milano, dove insegna Anatomia Artistica all’Accademia di Belle Arti di Brera. Cresciuta in una famiglia di origine napoletana da più di duecento anni dedita alla scultura, Letizia Cariello si laurea in Storia dell’Arte all’Università degli Studi di Milano con Pierluigi de Vecchi.
 Dopo aver lavorato per il cinema in Italia e negli Stati Uniti, si diploma in Pittura all’Accademia di Belle arti di Brera con Pietro Pleascan. 
La ricerca di Letizia Cariello esplora attraverso diversi media (disegno, installazione, fotografia, scultura, video…) la relazione fra spazio interno e spazio esterno.
Il tentativo di intercettare la consistenza materiale del tempo si concentra nell’inseguimento delle sue tracce, segnandolo in scrittura (i calendari), oggetti e materia.

Scopo di questo processo è un servizio continuo di ricostruzione di legami, connessioni e relazioni (il filo rosso), attraverso l’identificazione e la letterale ricucitura di oggetti e spazi, sia nel macro che nel micro: dagli alberi alle teiere, dalle tazzine alle fotografie. Opere di Letizia Cariello sono in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero. Durante la Presidenza Barroso, è selezionata dalla UE per partecipare insieme ad altri quattordici artisti europei, intellettuali e uomini di scienza al progetto “A New Narrative for Europe”. Espone is mostre personali in istituzioni quali: Cascina Maria, Agrate Conturbia (2019, 2018), Palazzo Borromeo, Milano (2018, 2016), LAC, Lugano (2016), Centro Luigi Pecci, Prato (2003), Palazzo delle Papesse, Centro Arte Contemporanea, Siena (2001).

Nel corso degli anni partecipa a numerose mostre collettive in Italia e all’estero, tra queste: La Triennale, Milano (2018), Università di Graz (2017), Museo Poldi Pezzoli, Milano (2014), Ambasciata d’Italia, Berlino (2013), MAGA Museo Di Arte Contemporanea, Gallarate (2012, 2010), Fondazione Pomodoro, Milano (2010), National Museum of the Women in the Arts, Washington D.C. (2007), Contemporary Art Center of Virginia, Virginia Beach (2006), MART, Rovereto (2003, 2001), Kunstverein Ludvigsburg (2002). La sua collaborazione con Galleria Fumagalli inizia nel 2018 ed è seguita, a settembre 2019, dalla prima mostra personale in galleria “Seven Gates” a cura di Giorgio Verzotti.

Visualizza curriculum →

Opere

Letizia Cariello, Calendario fiore, 2017. Inchiostro e ricamo su tela incorniciata, diam. 120 cm
Letizia Cariello, Calendario fiore, 2017
Inchiostro e ricamo su tela incorniciata, diam. 120 cm
Letizia Cariello, Prima che il gallo canti (b), 2018. Fotografia con interventi a ricamo rosso in struttura di ciliegio e noce canaletto disegnata dall'artista, 39,8x39,8 cm
Letizia Cariello, Prima che il gallo canti (b), 2018
Fotografia con interventi a ricamo rosso in struttura di ciliegio e noce canaletto disegnata dall’artista, 39,8×39,8 cm
Letizia Cariello, Prima che il gallo canti (a), 2018. Fotografia con interventi a ricamo rosso in struttura di ciliegio e noce canaletto disegnata dall'artista, 39,8x39,8 cm
Letizia Cariello, Prima che il gallo canti (a), 2018
Fotografia con interventi a ricamo rosso in struttura di ciliegio e noce canaletto disegnata dall’artista, 39,8×39,8 cm
Letizia Cariello, A rose is a rose is a rose is a rose (a), 2018.  Fotografia con interventi a ricamo rosso in struttura di ciliegio e noce canaletto disegnata dall'artista, 40x50 cm
Letizia Cariello, A rose is a rose is a rose is a rose (a), 2018
Fotografia con interventi a ricamo rosso in struttura di ciliegio e noce canaletto disegnata dall'artista, 40x50 cm
Letizia Cariello, A rose is a rose is a rose is a rose, 2018 (a)
Letizia Cariello, A rose is a rose is a rose is a rose (b), 2018
Fotografia con interventi a ricamo rosso in struttura di ciliegio e noce canaletto disegnata dall'artista, 40x50 cm

Opere

Letizia Cariello, Calendario fiore, 2017. Inchiostro e ricamo su tela incorniciata, diam. 120 cm

Letizia Cariello, Calendario fiore, 2017. Inchiostro e ricamo su tela incorniciata, diam. 120 cm

Letizia Cariello, Prima che il gallo canti (b), 2018. Fotografia con interventi a ricamo rosso in struttura di ciliegio e noce canaletto disegnata dall’artista, 39,8×39,8 cm

Letizia Cariello, Prima che il gallo canti (b), 2018. Fotografia con interventi a ricamo rosso in st

Letizia Cariello, Prima che il gallo canti (a), 2018. Fotografia con interventi a ricamo rosso in struttura di ciliegio e noce canaletto disegnata dall’artista, 39,8×39,8 cm

Letizia Cariello, Prima che il gallo canti (a), 2018. Fotografia con interventi a ricamo rosso in st

Letizia Cariello, A rose is a rose is a rose is a rose (a), 2018. Fotografia con interventi a ricamo rosso in struttura di ciliegio e noce canaletto disegnata dall'artista, 40x50 cm

Letizia Cariello, A rose is a rose is a rose is a rose (a), 2018. Fotografia con interventi a ricamo

Letizia Cariello, A rose is a rose is a rose is a rose (b), 2018. Fotografia con interventi a ricamo rosso in struttura di ciliegio e noce canaletto disegnata dall'artista, 40x50 cm

Letizia Cariello, A rose is a rose is a rose is a rose (b), 2018. Fotografia con interventi a ricamo

Press

Art&Law

Aprile 2018
“Letizia Cariello”

Leggi Articolo  →

d’Arte

Novembre 2016
“L’incontro”

Leggi Articolo  →

Frieze

6 giugno 2001
“Letizia Cariello”

Leggi Articolo  →

Press

Art&Law

Aprile 2018
“Letizia Cariello”

Leggi Articolo  →

d’Arte

Novembre 2016
“L’incontro”

Leggi Articolo  →

Frieze

6 giugno 2001
“Letizia Cariello”

Leggi Articolo  →

Mostre

MOSTRE PERSONALI

LETIZIA CARIELLO

settembre – dicembre 2019

Vai a mostra  →

Mostre

MOSTRE PERSONALI

LETIZIA CARIELLO

settembre – dicembre 2019

Vai a mostra  →

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Reply