Mattia Bosco

By 14 Giugno 2016 Artisti

MATTIA BOSCO

MATTIA BOSCO

Biografia

Mattia Bosco nasce a Milano nel 1976 da un famiglia di pittori, vive e lavora tra Milano e le montagne dell’Ossola. Scultore con una formazione filosofica, nel suo lavoro parte dalla considerazione della materia come qualcosa in cui il processo formale è già in atto, e non come grado zero della scultura. L’azione dello scolpire non si realizza come rimozione del superfluo ma come adattamento a un luogo. La forma, quindi, affiora naturalmente, senza essere inventata dallo scultore che, anzi, la trova nelle cose e ne continua il processo di formazione.

Espone in progetti espositivi personali a: Palazzo Borromeo, Milano (2019), Ex Cimitero San Pietro in Vincoli, Torino (2018), Mars, Milano (2017), Museo Diocesano, Milano (2015, 2008), Triennale Design Museum, Milano (2013), Limewharf, Londra (2013), Chiesa di S. Stefano, Milano (2007). Tra le esposizioni ambientali: Frieze Sculpture Park, Londra (2015), Country Unlimited, Cascina Maria (2018, 2017), Dolomiti Contemporanee, Pieve di Cadore (2017) e Casso (2014), Museo del Marmo, Carrara (2014).

Tra le mostre collettive in istituzioni internazionali: Museum Tinguely, Basel (2015), Camec, La Spezia (2015), Triennale Design Museum, Milano (2010), La Permanente, Milano (2009). Nel 2014 è eletto tra i finalisti del XV Premio Cairo, e nel 2012 arriva secondo ex aequo al Premio Fondazione Henraux. La sua collaborazione con Galleria Fumagalli inizia nel 2018, la sua prima bi-personale assieme a Filippo Armellin è del 2019.

Visualizza curriculum →

Biografia

Mattia Bosco nasce a Milano nel 1976 da un famiglia di pittori, vive e lavora tra Milano e le montagne dell’Ossola. Scultore con una formazione filosofica, nel suo lavoro parte dalla considerazione della materia come qualcosa in cui il processo formale è già in atto, e non come grado zero della scultura. L’azione dello scolpire non si realizza come rimozione del superfluo ma come adattamento a un luogo. La forma, quindi, affiora naturalmente, senza essere inventata dallo scultore che, anzi, la trova nelle cose e ne continua il processo di formazione.

Espone in progetti espositivi personali a: Palazzo Borromeo, Milano (2019), Ex Cimitero San Pietro in Vincoli, Torino (2018), Mars, Milano (2017), Museo Diocesano, Milano (2015, 2008), Triennale Design Museum, Milano (2013), Limewharf, Londra (2013), Chiesa di S. Stefano, Milano (2007). Tra le esposizioni ambientali: Frieze Sculpture Park, Londra (2015), Country Unlimited, Cascina Maria (2018, 2017), Dolomiti Contemporanee, Pieve di Cadore (2017) e Casso (2014), Museo del Marmo, Carrara (2014).

Tra le mostre collettive in istituzioni internazionali: Museum Tinguely, Basel (2015), Camec, La Spezia (2015), Triennale Design Museum, Milano (2010), La Permanente, Milano (2009). Nel 2014 è eletto tra i finalisti del XV Premio Cairo, e nel 2012 arriva secondo ex aequo al Premio Fondazione Henraux. La sua collaborazione con Galleria Fumagalli inizia nel 2018, la sua prima bi-personale assieme a Filippo Armellin è del 2019.

Visualizza curriculum →

Opere

Mattia Bosco, Kòra (1), 2012. Marmo palissandro, 140x60x33 cm
Mattia Bosco, Kòra (1), 2012
Marmo palissandro, 140x60x33 cm
Mattia Bosco, Lago Nero, 2014. Marmo nero Marquina, 160x80x12 cm
Mattia Bosco, Lago Nero, 2014
Marmo nero Marquina, 160x80x12 cm
Mattia Bosco, Murmure, 2014. Marmo Cervaiole, 80x65x53 cm, 75x45x95 cm, 40x55x55 cm, 53x73x35 cm
Mattia Bosco, Murmure, 2014
Marmo Cervaiole, 80x65x53 cm, 75x45x95 cm, 40x55x55 cm, 53x73x35 cm
Mattia Bosco, Untitled, 2016. Marmo palissandro nero e ferro, 85x73x25 cm
Mattia Bosco, Untitled, 2016
Marmo palissandro nero e ferro, 85x73x25 cm
Mattia Bosco, Kòra (2), 2016. Marmo palissandro, 143,5x64x68 cm
Mattia Bosco, Kòra (2), 2016
Marmo palissandro, 143,5x64x68 cm
Mattia Bosco, Kòra (3), 2016. Marmo palissandro, 161x36x68 cm
Mattia Bosco, Kòra (3), 2016
Marmo palissandro, 161x36x68 cm
Mattia Bosco, Sezione aurea, 2016. Marmo palissandro e foglia d'oro, 77x39,5x3 cm
Mattia Bosco, Sezione aurea, 2016
Marmo palissandro e foglia d'oro, 77x39,5x3 cm
Mattia Bosco, Sezione aurea, 2016. Marmo palissandro e foglia d'oro, 45x38x7 cm
Mattia Bosco, Sezione aurea, 2016
Marmo palissandro e foglia d'oro, 45x38x7 cm
Mattia Bosco, Sezione aurea, 2017. Marmo palissandro e foglia d'oro, 72x45x20 cm
Mattia Bosco, Sezione aurea, 2017
Marmo palissandro e foglia d’oro, 72x45x20 cm
Mattia Bosco, Sezione aurea, 2018. Marmo palissandro nero e foglia d'oro, 47x27x17 cm
Mattia Bosco, Sezione aurea, 2018
Marmo palissandro nero e foglia d’oro, 47x27x17 cm
Mattia Bosco, Sezione aurea, 2018. Marmo palissandro nero e foglia d'oro, 52x30x20 cm
Mattia Bosco, Sezione aurea, 2018
Marmo palissandro nero e foglia d’oro, 52x30x20 cm
Mattia Bosco, Senza titolo, 2018. Marmo palissandro, lamiera di ferro e acciaio inox, 172x40x23 cm
Mattia Bosco, Senza titolo, 2018
Marmo palissandro, lamiera di ferro e acciaio inox, 172x40x23 cm
Mattia Bosco, Senza titolo, 2018. Marmo palissandro nero, lamiera di ferro e acciaio inox, 167x70x40 cm
Mattia Bosco, Senza titolo, 2018
Marmo palissandro nero, lamiera di ferro e acciaio inox, 167x70x40 cm

Opere

Press

Arte

Luglio 2019
“Marmo, ferro e oro per le sculture di Mattia Bosco”

Leggi Articolo  →

exibart.com

25 settembre 2018
“Quando la pietra diventa tempo allo stato solido”

Leggi Articolo  →

duels.it

26 giugno 2015
“Alla scoperta del materico universo di Mattia Bosco”

Leggi Articolo  →

espoarte.net

18 aprile 2015
“Mattia Bosco: il fiorire della forma, l’irrompere della materia ”

Leggi Articolo  →

Press

Arte

Luglio 2019
“Marmo, ferro e oro per le sculture di Mattia Bosco”

Leggi Articolo  →

exibart.com

25 settembre 2018
“Quando la pietra diventa tempo allo stato solido”

Leggi Articolo  →

duels.it

26 giugno 2015
“Alla scoperta del materico universo di Mattia Bosco”

Leggi Articolo  →

espoarte.net

18 aprile 2015
“Mattia Bosco: il fiorire della forma, l’irrompere della materia ”

Leggi Articolo  →

Mostre

MOSTRE PERSONALI

FILIPPO ARMELLIN | MATTIA BOSCO
In | Origine

Inaugurazione 16 aprile 2019
Dal 17 aprile al 20 luglio 2019

Vai a mostra  →

Mostre

MOSTRE PERSONALI

FILIPPO ARMELLIN | MATTIA BOSCO
In | Origine

Inaugurazione 16 aprile 2019
Dal 17 aprile al 20 luglio 2019

Vai a mostra  →

Istituzioni

Mattia Bosco

Il tempo è un bambino che gioca
Palazzo Borromeo, 2019
Ph. Filippo Armellin

Country Unlimited - Mattia Bosco, Letizia Cariello, Anne & Patrick Poirier

Mattia Bosco

Country Unlimited, Cascina Maria, Nicoletta Rusconi Art Projects
Agrate Conturbia, 2018
Ph. Lorenzo Palmieri

Mattia Bosco

Fiori violenti. Fototropismo verso la forma
Atipografia, Arzignano 2015

Istituzioni

Mattia Bosco

Il tempo è un bambino che gioca
Palazzo Borromeo, 2019
Ph. Filippo Armellin

Country Unlimited - Mattia Bosco, Letizia Cariello, Anne & Patrick Poirier

Mattia Bosco

Country Unlimited, Cascina Maria, Nicoletta Rusconi Art Projects
Agrate Conturbia, 2018
Ph. Lorenzo Palmieri

Mattia Bosco

Fiori violenti. Fototropismo verso la forma
Atipografia, Arzignano 2015

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Reply